A BOLOGNA GLI CHEF ITALIANI INTERPRETANO LE SPECIALITA’ AGROALIMENTARI DELLA BAVIERA

I prodotti tipici della Baviera e le sue specialità agroalimentari sono stati i protagonisti dell’evento “La Baviera incontra l’Emilia Romagna” che ha avuto luogo il 29 giugno a Bologna, nella prestigiosa cornice di Palazzo Re Enzo, in occasione di una missione istituzionale ed imprenditoriale del Ministero dell’Agricoltura della Baviera organizzata da ITALCAM.

L’evento si è aperto con la conferenza stampa alla presenza di Michaela Kaniber, Ministra per l’Alimentazione, Agricoltura e Foreste della Baviera, che è stata intervistata dal noto gastronomo italiano Luigi Cremona.

A seguire, si è tenuta una degustazione guidata di birre agricole e formaggi, sempre a cura di Luigi Cremona coadiuvato da Andrea Sella, maestro assaggiatore di formaggi ONAF, Nicola dell’Orefice, Sommelier della birra, diplomato alla Doemens Akademie di Monaco di Baviera, Claudia Weiß, Direttore di milch. Bayern e V. Associazione dei produttori di latte, e Klaus Hoffman, Responsabile Export Bayerischer Brauerbund e V. – Associazione dei birrai bavaresi,

Non potevano mancare, come ambasciatrici della Baviera, le reginette Sarah Jӓger e Veronika Gschoßmann.

Nel contempo, una ventina di aziende produttrici bavaresi (tra cui birrifici agricoli, caseifici, distillerie, produttori di conserve e insaccati), ciascuna con un proprio banco di degustazione, hanno incontrato importatori, distributori, e operatori della ristorazione dell’Emilia Romagna, stringendo nuovi contatti e relazioni commerciali.

Il clou della serata è stata poi la Cena di Gala, che si è svolta nella sala del Podestà di Palazzo Re Enzo per 150 selezionati ospiti, introdotta dai discorsi istituzionali della Ministra Michaela Kaniber, di Alessandro Marino, Segretario Generale di ITALCAM – Camera di Commercio Italo-Tedesca, e di Elly Schlein, Vicepresidente e Assessore al contrasto alle diseguaglianze e transizione ecologica della Regione Emilia Romagna.

“Gli incontri istituzionali e quelli tra i 20 produttori bavaresi ed operatori della distribuzione alimentare dell’Emilia Romagna hanno permesso oggi di dare un nuovo impulso alla collaborazione tra queste due regioni – ha evidenziato Alessandro Marino, durante il suo discorso di apertura –  con una forte e consolidata tradizione gastronomica che viene oggi unita simbolicamente e valorizzata attraverso il lavoro di chef che hanno inteso interpretare la genuinità dei prodotti bavaresi mediante la creatività italiana e con riferimenti ad alcune pietanze tipiche della Regione ospite”.

Allo stesso modo, la Ministra Michaela Kaniber ha ribadito che “L’Italia è il partner commerciale più importante per la Baviera. Oltre il 15% delle esportazioni bavaresi nel settore agroalimentare è diretto in Italia, per un valore annuo di circa 1,5 Mrd €. E viceversa, anche l’export dei prodotti alimentari italiani verso la Baviera raggiunge valori molto importanti, pari a 1,7 Mrs Euro all’anno. Uno scambio importante, quindi, che oggi vogliamo sottolineare e rafforzare, grazie agli ottimi rapporti che abbiamo con la Regione Emiglia Romagna. Per questo, abbiamo chiesto a noti Chef emiliani di combinare i prodotti delle terre bavaresi con la tradizione della cucina di questa Regione”.

Forum der Italienischen Handelskammer München-StuttgartMelden Sie sich zu unserem Newsletter an, um auf dem Laufenden zu bleiben.

Geben Sie Ihre E-Mail-Adresse ein, um sich anzumelden.
Sie können den Newsletter jederzeit über den Link in unserem Newsletter abbestellen.

 

Wir verwenden Sendinblue als unsere Marketing-Plattform. Wenn Sie das Formular ausfüllen und absenden, bestätigen Sie, dass die von Ihnen angegebenen Informationen an Sendinblue zur Bearbeitung gemäß den Nutzungsbedingungen übertragen werden.

FORUM Newsletter della Camera di Commercio Italo-TedescaAbbonati alla nostra newsletter e resta aggiornato.

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti.
Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso nella nostra newsletter.

 

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso