I nostri uffici saranno chiusi dal 12 fino al 18 agosto 2019.

28.01.2019

Ricevimento d’inizio anno della Camera di Commercio Italo-Tedesca alla presenza dell’Ambasciatore Mattiolo

Presso l’Emporio Armani Caffè di Monaco si è tenuto martedì 22 gennaio il ricevimento d’inizio anno organizzato da ITALCAM per i propri soci e partners. La serata si è aperta con il discorso inaugurale da parte dell’ospite d’onore, S.E. Luigi Mattiolo, Ambasciatore della Repubblica italiana a Berlino, che si è insediato da poche settimane a Berlino e ha scelto ITALCAM e Monaco per la sua prima uscita ufficiale.

La presenza del diplomatico costituisce un segno tangibile dell’ottimo rapporto di amicizia e collaborazione tra la Camera di Commercio Italo-Tedesca e l’ambasciata a Berlino e rappresenta un ottimo punto di partenza per tutti i progetti che ITALCAM ha in programma di realizzare in questo nuovo anno. 

“Siamo onorati che l’Ambasciatore Mattiolo abbia scelto di venire a Monaco per la sua prima visita fuori Berlino cogliendo l’invito a visitare la nostra Camera ed a partecipare a questo evento che inaugura le attivitá di ITALCAM per l’anno 2019. La sua presenza oggi testimonia la centralitá che rivestono Monaco e la Baviera nei rapporti tra Italia e Germania”. Queste le parole del Segretario Generale di ITALCAM Alessandro Marino che ha ringraziato l’Ambasciata ed il Consolato Generale a nome della Presidente e del Consiglio per il supporto e l’ottima collaborazione.

Dopo il discorso dell’Ambasciatore è seguito un intervento da parte di Michele Giordano, Executive Partner dell’azienda Reply, Gruppo italiano leader nel settore dell’Information Technology e presente in Germania con oltre 1.500 dipendenti, il quale ha tenuto un breve intervento dal titolo »Artificial Intelligence: what’s behind the hype?« fornendo interessanti spunti sul tema dell’interazione uomo-macchina con una visione dei possibili scenari futuri.

L’evento ha riscosso un vivo successo e grande soddisfazione da parte di tutti gli ospiti italiani e tedeschi che hanno potuto sfruttare l’occasione per contatti.

 

I nostri partner