11.10.2016

Presentazione del porto di Trieste a Monaco e Norimberga

A seguito della firma del Protocollo di Collaborazione tra la Regione Friuli-Venezia Giulia e la Baviera, avvenuta a Maggio nel corso di una visita istituzionale del Presidente bavarese Seehofer a Trieste, si è tenuta nelle giornate del 14 e 15 Settembre una missione dell’Autorità Portuale di Trieste in Baviera con gli operatori del Porto di Trieste. La missione ha avuto il suo culmine in un evento di presentazione del Porto, cui hanno presenziato l’Ambasciatore Pietro Benassi e la Presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, Debora Serracchiani.

“La presidente del Friuli-Venezia Giulia, durante il suo intervento davanti alla folta platea dell’evento organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Tedesca, ha evidenziato gli importanti investimenti nazionali di cui è destinatario lo scalo di Trieste, i quali contribuiranno ad aumentarne l'efficienza. Ha sottolineato inoltre la volontà di realizzare un corridoio doganale ferroviario Trieste-Monaco che rappresenti “un'opportunità imperdibile nell'interesse dei due Paesi”.

Proprio in merito a quest’ultimo progetto, il mattino del giorno 14 si è tenuto alla Camera di Commercio Italo-Tedesca un incontro con i vertici dell’Agenzia delle Dogane italiane, per esaminare le iniziative da adottare nei confronti degli interlocutori tedeschi. È seguito poi il primo meeting del Gruppo di Lavoro misto italo-bavarese, previsto dall’accordo stipulato tra Baviera ed FVG, volto a concordare le attività comuni per un ulteriore sviluppo dei traffici della Baviera.

La fitta agenda di incontri ha proseguito il giorno successivo presso l’Interporto di Norimberga, dove il Segretario Generale della Camera, Alessandro Marino, e il Commissario del Porto di Trieste, Zeno D’Agostino, hanno tenuto una presentazione e fatto visita a operatori e rappresentanti istituzionali della Franconia.

 

I nostri partner