I nostri uffici saranno chiusi dal 12 fino al 18 agosto 2019.

09.01.2017

Nuovi obblighi per imprese di autotrasporto straniere che operano in Austria

Parallelamente a quanto avvenuto in Italia, anche in Austria con il 2017 è stato introdotto l’obbligo della comunicazione digitale da parte delle imprese estere che svolgono autotrasporto merci con origine o destinazione l’Austria o per il cabotaggio stradale.

Infatti tutte le imprese estere che impiegano proprio personale in Austria sono obbligate a presentare una dichiarazione al fine di dimostrare che la retribuzione del personale impiegato non è inferiore i minimi di legge imposti per i lavoratori austriaci che svolgono la medesima attività.

Nel caso di autotrasporto ciò vale per gli autisti stranieri utilizzati per trasporti che hanno come origine o destinazione l’Austria oppure che effettuano il cabotaggio stradale in Austria.

Da tale obbligo sono invece escluse le imprese che utilizzano autisti in territorio austriaco per trasporti in transito nel Paese.

La comunicazione dei nomi degli autisti interessati al distacco unitamente alle informazioni relative al periodo in cui operano in territorio austriaco deve avvenire in via telematica attraverso il sito web messo a disposizione dal Ministero delle Finanze austriaco:https://www.formularservice.gv.at/

 

I nostri partner