25.01.2013

MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione (Fiere di Parma, 21-23 marzo)

Con i suoi otto saloni - che mostreranno il meglio della produzione in termini di meccanica di precisione, automazione, subfornitura, trattamenti e finiture, stampi e stampaggio, metrologia e logistica - torna MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione (Fiere di Parma, 21-23 marzo).

Accanto all’offerta espositiva, che racchiude il meglio della produzione made in Italy e sarà articolata in quartieri tematici, imprenditori e operatori potranno trovare alcune aree che permettono un approccio dinamico ai contenuti della manifestazione, dove si può toccare con mano il funzionamento dei macchinari o vedere particolari processi produttivi. Torneranno infatti le Isole di lavorazione, spazi con macchine funzionanti che sviluppano particolari temi di lavorazione, le Unità Dimostrative dal Progetto all’Oggetto, che mettono in scena tutto il percorso creativo, dalla progettazione alla realizzazione, che si cela dietro ad un particolare oggetto ad alto contenuto tecnologico e le Piazze dell’Eccellenza, animate da poli universitari, associazioni, distretti tecnologici e aziende, nelle quali si potranno ammirare prodotti e processi fiore all’occhiello della ricerca targata made in Italy.

All’interno di Subfornitura – il più importante salone della subfornitura italiana - verranno sviluppate diverse Piazze dell’Eccellenza che si andranno ad aggiungere a quelle già presenti nell’edizione precedente:

Piazza Trattamento Leghe Leggere, Piazza Simulazione, Piazza della Galvanica, Piazza Borsa Lavoro & Forum Agenti, Piazza dei Trasporti, Piazza dell’Innovazione nelle Fonderie, Piazza della Progettazione e del Design, Piazza Fabbrica del Futuro, Piazza del Rapid Manufacturing, Piazza RFID Lab.

La Piazza dell’Innovazione nelle Fonderie è un’area istituzionale dedicata ai progetti e alle innovazioni in ambito fusorio realizzata in collaborazione con la rivista Fonderia, Centri di Ricerca e Università partner con l’obiettivo di creare un momento di confronto e di discussione su argomenti sensibili come l’efficienza energetica nei processi fusori, la sicurezza, l’innovazione e la necessità di fare rete.

Il settore dei trasporti (automotive, ferroviario, aereonautico, motorsport) è da sempre uno dei settori di maggior interesse per il visitatore e l’espositore di MECSPE: per questo l’edizione 2013 della manifestazione presenterà una Piazza dei Trasporti per riunire in un’unica area le eccellenze italiane del comparto, legate tra loro dal comune denominatore del trasferimento tecnologico e dai materiali innovativi, come Dallara Automobili e Berman.

Il laser sarà protagonista della prossima edizione di MECSPE attraverso molteplici iniziative. Sarà presente il quartiere espositivo dedicato al Laser, un’area che ospiterà i migliori produttori di macchine, sorgenti e sistemi, e un convegno “La subfornitura laser verso il 2020” per parlare del futuro del comparto attraverso la presentazione di esperienze di successo internazionali, che aiuteranno i partecipanti a capire e apprezzare gli sviluppi tecnologici secondo i quali indirizzare l’attività del proprio centro laser.

Proprio questi momenti costituiscono il valore aggiunto di MECSPE, e il fattore che l’ha portata a ritagliarsi uno spazio di rilievo all’interno del panorama fieristico internazionale dedicato al comparto manifatturiero. “MECSPE rappresenta la fiera di maggiore importanza per il settore e quindi la più adatta per le piccole e medie imprese metalmeccaniche – dice Stefano Colletta, general manager di NewExplora società per l’internazionalizzazione delle imprese CNA di Modena – che ha saputo arricchirsi fino ad arrivare ad essere un salone dove è possibile vedere la subfornitura in tutte le sue specializzazioni: le piazze dell’eccellenza, dell´innovazione, le reti di impresa, e dove trovare quei piccoli produttori di un prodotto qualificato che hanno iniziato a guardare la meccanica in maniera diversa interpretandola come veri protagonisti innovatori di loro stessi e del settore.”

I saloni di MECSPE:

Macchine & Utensili – macchine utensili, utensili e attrezzature; Eurostampi e Plastix Expo - il mondo degli stampi e dello stampaggio; Trattamenti & Finiture – trattamenti e finiture delle superfici; Subfornitura - la più grande fiera italiana per le lavorazioni in conto terzi; Motek Italy – l’automazione, la robotica e le trasmissioni di potenza; Control Italy – la metrologia e la qualità; Logistica – i sistemi per la gestione della logistica, le macchine e le attrezzature.

I numeri dell’edizione 2012

Oltre 1.000 espositori, 27.483 visitatori, 20 isole di lavorazione, 13 quartieri tematici, 15 piazze d’eccellenza, 10 convegni e circa 100 momenti di miniconferenze organizzati da aziende, università e istituti di ricerca.

Nel contesto della dodicesima edizione della fiera MECSPE la Camera di Commercio Italo-Tedesca organizza una missione di buyer tedeschi del settore della subfornitura.

Maggiori informazioni sulla missione di buyer

I nostri partner