15.06.2021

The Authentic ItaIian Table: All you need is cooking – Pizza-Masterclass live con i Maestri pizzaioli di Scuola Bianca

Come si prepara una vera Pizza Napoletana?

Imparare a preparare una vera pizza napoletana da Luciano Sorbillo - maestro pizzaiolo di terza generazione della dinastia Sorbillo, di cui persino il fenomeno del calcio Diego Armando Maradona amava la pizza... chi non vorrebbe approfittare di questa occasione?

L'11 giugno ITALCAM ha invitato ad una masterclass molto speciale come parte del progetto True Italian Taste, volto a far conoscere al pubblico tedesco i prodotti autentici italiani di qualità. Insieme a Vito Monaco e Angelo Mondello, che hanno aperto insieme la prima Pizzeria Mozzamo a Monaco nel 2014, Sorbillo ha fatto dimostrazione della preparazione di una vera pizza napoletana dando consigli e svelando trucchi per un impasto perfetto e un condimento a prova d’arte. In questa occasione, i food blogger e i giornalisti partecipanti hanno potuto imparare l'arte della preparazione della pizza direttamente dai grandi maestri della Scuola Bianca, l’accademia di formazione e aggiornamento dei professionisti della Arte Bianca napoletana. Anche il Console Generale d'Italia a Monaco, Enrico de Agostini, si è cimentato a impastare e a infornare la pizza.

Le piccole ma importanti differenze tra i vari tipi di farina, i diversi metodi di produzione dell’impasto, i partecipanti hanno potuto imparare l'ABC della preparazione della pizza.

Particolare attenzione è stata data all'importanza di usare ingredienti autentici italiani: la vera pizza napoletana infatti racchiude in sé tutti gli ingredienti base della dieta mediterranea, come la farina di alta qualità, la mozzarella di bufala DOP o la mozzarella Fiordilatte d'Agerola DOP, l'olio extravergine d'oliva e il pomodoro San Marzano DOP (certificazione che garantisce che i pomodori sono raccolti e lavorati nel luogo della stessa coltivazione).

Ma sono state presentate anche interpretazioni più moderne della tradizionale pizza napoletana, anche per incontrare diverse esigenze alimentari: la preparazione di pizze con farina senza glutine e mozzarella senza lattosio è stata accolta con grande entusiasmo dai partecipanti. Il maestro Sorbillo ha proposto una ricetta particolarmente interessante: con filetti di tonno sott’olio, cipolla di Tropea, pomodoro San Marzano e 'Nduja.

Come goodie bag, i partecipanti hanno ricevuto un’esclusiva Pizza-Box con tutti i prodotti autentici in modo da poter fare uso delle nuove conoscenze culinarie alla loro prossima pizza fatta in casa.

Se volete scoprire come è nata la tradizione della pizza nella famiglia Sorbillo e quale era la pizza preferita di Diego Maradona, guardate l'intervista a Luciano Sorbillo:

 

I nostri partner